Echinacea

header echinacea

L’Echinacea è una pianta originaria del Nord-America appartenente alla famiglia delle Compositae tubifere, è presente in numerose specie delle quali le più attive si sono dimostrate la purpurea e la angustifolia. la radice dalla quale si estraggono i principi attivi, contiene polisaccaridi ad alto peso molecolare, oli essenziali, tannini, alichilammidi, flavonoidi e vitamina C e manifesta diverse attività.

L’uso medicinale di questa pianta ha origini antichissime e trovava applicazione nella cura delle ferite, piaghe, affezioni della pelle, morsi di serpente. Le ricerche scientifiche dei nostri giorni hanno comprovato le proprietà curative di questa pianta. In particolar modo sono state dimostrate le attività immunostimolanti, antivirali, antibatteriche ed antimicotiche. Tra le proprietà dell’Echinacea va ricordato poi che ha azione antinfiammatoria e cicatrizzante.

L’Echinacea trova principale impiego nella profilassi e nel trattamento delle malattie influenzali e da raffreddamento delle vie aeree superiori e nella terapia di infiammazioni a carico delle basse vie urinarie (uretriti, prostatiti, metriti, infezioni puerperali).

Nelle forme acute andrebbe utilizzato dagli esordi, per tutto il decorso della patologia, mentre, a scopo profilattico, andrebbe utilizzato per 10-15 giorni consecutivi, seguiti da interruzioni di periodi equivalenti.